• +39 0789 53040
  • ┬áinfo@orthotecnicabazzoni.it

Primo Maggio 2015 a Olbia: giovani e lavoro

La settimana di incontri volti alla sensibilizzazione alla disabilità portata avanti nelle scuole, ha tracciato le basi per il tema della giornata del Primo Maggio 2015.

A Olbia, infatti ormai da diversi anni, il Comune insieme alle associazioni organizza un vero e proprio evento atteso da tutta la popolazione, che include sia il concerto della sera, sia le attività della giornata volte a promuovere le attività lavorative cittadine.
Il tema presentato nel 2015 è stato proprio l’integrazione delle “diverse abilità” sia in ambito lavorativo che sportivo.



Il Parco Fausto Noce, vero polmone vede della città, è stato animato da attività e dimostrazioni sportive rivolte ai normodotati e ai diversamente abili: workshop e laboratori di ogni genere e disciplina hanno dato l’opportunità di confronto sui temi delle “diversità” attraverso la coopartecipazione alle attività e ai dibattiti degli atleti paralimpici.
Numerose le associazioni e società sportive che hanno colto con grande entusiasmo questa che, più che un’iniziativa, è risultata essere per molti una “nuova opportunità”.

Tra le associazioni coinvolte:

l’Associazione Tennis Club Terranova che ha per l’occasione organizzato un torneo amatoriale e lezioni di tennis in carrozzina con il campione paralimpico Alberto Corradi, che ha partecipato quest’anno alle Paralimpiadi di Rio.
Orthotecnica ha supportato il Club tennistico mettendo a disposizione una speciale carrozzina da tennis: chi ha voluto provarla è divenuto oggi una promessa del tennis internazionale…è il caso del nostro amico Mario Cabras!

Terranova Fancello Clicli, ha invece creato un vero e proprio percorso per la prova in bici affiancando alla squadra delle giovani promesse ciclistiche, il campione di handbike Giovanni Achenza, Bronzo olimpico a Rio 2016 nella specialità di Triathlon. Anche in questo caso Orthotecnica, ha messo a disposizione di chi volesse provare questa disciplina, una handbike.

Grandissimo successo anche per l’Associazione Arcieri Galluresi, dove in tanti sono accorsi per provare la tecnica del tiro con l’arco.
Ed ancora gli stand di Leila Divig Center con il programma di corsi subacquei, escursioni ed immersioni programmate per tutti i livelli e fasce di età; e poi Jeff Onorato, ribatezzato il “figlio del vento” in omaggio al famoso velocista Carl Lewis; Onorato infatti ha fatto dello sci nautico il motivo della sua rinascita personale: è maestro della Federazione Italiana Sci Nautico pluricampione mondiale nella specialità figure.
Una particolare quanto simpatica dimostrazione curata dall’ Associazione Zomi Agility Dog, è stata quella dei cani accompagnati dall’istruttore cinofilo Valentina Langiu che ha condotto i propri cani in una piccola corsa ad ostacoli; i cani come è noto, sono animali molto socievoli e dotati di grande intelligenza, capaci di favorire l’integrazione socio-relazionale specie in soggetti che presentano il rischio di incorrere in problemi di emarginazione sociale.


Anche l’interno del palazzetto dello sport è stato “teatro” di molte discipline; ed ha ospitato l’esibizione di sollevamento pesi di Luigi Usai con il suo preparatore atletico Pino Montanino, della Federazione Italiana Pesistica.
La Pallavolo Olbia: ha organizzato un mini Torneo di sitting volley per l’integrazione tra disabilità fisica e relazionale, e normodotati.
L’ Associazione Sportiva Olbia, è stata l’ artefice di ben due dimostrazioni: una di judo tra atleti normodotati e atleti con disabilità relazionale, ed una partita di calcio che ha coinvolto i disabili relazionali con i giocatori professionisti della prima squadra dell’Olbia Calcio.
Molto clamore anche per l’esibizione di Scherma con l’Associazione Scherma Nuoro, dove Ilaria Muresu, atleta olbiese facente parte della Nazionale Italiana paralimpica, ha entusiasmato la platea con una dimostrazione di scherma in carrozzina.

 

UNI EN ISO 9001:2000

L'azienda è certificata UNI EN ISO 9001:2000 ed opera nel settore della produzione e commercializzazione di prodotti ortopedici nonché ausili per la riabilitazione.

ISO 9001 BW